“Occhi dalle stelle” (1978)


Occhi dalle stelle (conosciuto all’estero come Eyes Behind the Stars) è un film italiano del 1978, diretto da Mario Gariazzo (qui con lo pseudonimo di Roy Garrett), che tratta il tema dell’esistenza degli UFO e di una cospirazione ordita dai servizi segreti per mettere a tacere la verità agli occhi della popolazione mondiale.


Trama:

Il fotografo Peter Collins scopre sviluppando alcune foto scattate in una radura con la modella Karen, la presenza, non avvertita dall’occhio umano, di extraterrestri. Tornato sul posto per indagare sulla faccenda viene inghiottito da un disco volante e di lui non si sa più nulla. La stessa sorte tocca poco dopo a Karen. Venuto in possesso dei negativi di Peter, il giornalista Tony Harris imbastisce sul caso, con l’aiuto dell’ufologo Perry Coleman, un servizio sensazionale. Mentre gli extraterrestri eliminano testimoni e prove della loro esistenza, il cosiddetto “gruppo del silenzio” – un’organizzazione segreta internazionale che si preoccupa, per non allarmare l’opinione pubblica, di mettere a tacere tutto quello che concerne gli ufo – tenta di impedire a Harris e a Coleman di continuare a interessarsi al caso. Il giornalista e il suo amico non si lasciano intimidire però, tanto meno quando il ritrovamento di Karen, ancora viva ma in stato di choc, potrebbe aiutarli a risolverlo. Gli extraterrestri, allora, intervengono e uccidono la ragazza, poi ripartono indisturbati per il loro pianeta. Harris e Coleman, invece, vengono eliminati dal “gruppo del silenzio”.


Commento:

Praticamente un X-Files nostrano quindici anni prima che Mulder e Scully conquistassero il pubblico statunitense ed europeo, con la piccola differenza che il livello qualitativo del prodotto è lontano anni luce (giusto per rimanere in tema di fantascienza) dalla serie televisiva creata da Chris Carter. Occhi dalle stelle infatti inizia come un film di fantascienza sul tema degli alieni e dei dischi volanti per poi diventare da metà film in poi, con la comparsa di men in black intimidatori verso i testimoni degli avvistamenti ufo e l’esistenza di una “cospirazione del silenzio”, una pellicola in larga parte di azione/spionaggio, facendo passare così l’elemento fantascientifico/ufologo in secondo piano (tornerà solo qua e là a sprazzi, in particolar modo in una scena verso la conclusione).

Qualche annotazione positiva c’è. Innanzitutto il tema degli alieni/UFO è trattato in modo originale e non buonista (a differenza dei colossal di Spielberg) né tantomeno sci-fi trash (a differenza di pellicole di bassa lega in cui gli alieni hanno fattezze ridicole e sono dipinti come creature astruse) e pure in maniera molto approfondita e documentata. Si nota che il regista è un grande appassionato del fenomeno ed infatti praticamente tutto quello che succede nel film è in buona parte ispirato a fatti che secondo alcune teorie cospirazionistiche (che poggiano anche su documenti realmente esistenti) sarebbero realmente avvenuti. Un altro punto a favore del film è la fotografia, in particolar modo l’utilizzo dell’obiettivo “fish eye” per mostrare allo spettatore l’inquadratura in prima persona della vista degli alieni che avanzano minacciosi.

Purtroppo però sul piatto della bilancia pesa enormemente quanto di negativo c’è nel film, ed è molto più consistente di quanto si salva. Pur avendo un soggetto intrigante infatti Occhi dalle stelle è penalizzato da una sceneggiatura a dir poco pietosa con dialoghi scontati e al limite del ridicolo. Le vicende della storia non sono sempre chiare nel loro svolgimento, con il rischio che lo spettatore – già annoiato per la scarsa qualità del prodotto – possa perdere più volte il bandolo della matassa – oltre che la voglia di giungere al termine della visione. A ciò si aggiungano le recitazioni imbarazzanti degli attori, i costumini degli alienoidi e una colonna sonora (Marcello Giombini) davvero povera fatta con strumenti elettronici che sarebbe venire i nervi a fior di pelle persino allo spettatore più paziente. Nel cast sono presenti: Robert Hoffmann, Tony Harris, Nathalie Delon, Martin Balsam, Sherry Buchanan, Victor Valente, Sergio Rossi, Mario Novelli, Franco Garofalo, Carlo Hintermann, Giovanna De Luca, Bruno Di Luia, George Ardisson, Franco Beltramme.


Video:
Trailer inglese del film.


Valutazione: 50/100


Film collegati:

Influenze:

Film ispirati:

Film simili:


2 commenti

Archiviato in action, sci-fi, spy, trash

2 risposte a ““Occhi dalle stelle” (1978)

  1. Cuccimokino

    a Cuccimokino piace molto il tuo blog

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...